sexta-feira, 15 de outubro de 2010

Il mondo in una fotografia freelance italiani in mostra


Dal 15 al 17 ottobre
Il mondo in una fotografia freelance italiani in mostra

A Ivrea la prima edizione dell'Indipendent Foto Festival. E c'è anche il vincitore del World Press Photo 2009

MILANO - La fotografia indipendente italiana si ritrova a Ivrea, per la prima edizione dell'Independent Foto Festival. Dal 15 al 17 ottobre, la città ospiterà le immagini catturate in giro per il mondo dai freelance italiani. «Il filo rosso dell'intera manifestazione – ha spiegato Luca Nizzoli Toetti, curatore del festival – è l'attualità. Il taglio fotogiornalistico dei lavori presentati è una scelta netta. Partire dalla realtà, documentata così come accade, per riflettere su alcune questioni fondamentali per chiunque decida di raccontare il mondo attraverso l'obiettivo una macchina fotografica: cosa fotografiamo, come fotografiamo e, soprattutto, perché fotografiamo?».

IL FOTOGRAFO DEI «TETTI DELL'IRAN» - Tra coloro che hanno aderito allo spirito di questa prima edizione c'è anche Pietro Masturzo, che con i suoi scatti rubati dai tetti di Teheran ha vinto il World Press Photo 2009. «Masturzo – ha continuato Nizzoli Toetti – è il prototipo del fotografo indipendente che pratica questo mestiere con passione. Per l'Independent Foto Festival ha selezionato alcune immagini tratte dal lavoro sull'Iran premiato lo scorso anno e che saranno proiettate durante la serata del 15 ottobre».

Freelance italiani in mostra a Ivrea


GUIDA PARTICOLARE PER I VISITATORI - «Le mostre raccontate dagli autori» è un altro dei tratti distintivi di questa manifestazione: sabato 16 ottobre, infatti, i fotografi guideranno i visitatori attraverso le immagini delle cinque mostre presentate al festival. Nanni Fontana racconterà «Violenza in Honduras»: «E' una rara occasione di confronto sia per noi fotografi che per i semplici appassionati. Il mio reportage sulle gang giovanili in uno dei Paesi più violenti del mondo esposto accanto a quello di Alessandro Tosatto e Silvia Morara, "I bambini sono in tutto il mondo", per esempio, offre un ottimo spunto per parlare del senso di questo lavoro». Maurizio Garofalo, Francesco Acerbis, Carlo Gianferro e Alberto Giuliani, invece, proveranno a rispondere alla domanda «I fotografi fotografano?», durante uno degli incontri tra pubblico e addetti ai lavori in programma nei tre giorni del festival. Le mostre e gli incontri dell'Independent Foto Festival sono a ingresso gratuito e il programma dettagliato è disponibile sul sito http://www.ivreafotofestival.it/ .


Seja o primeiro a comentar!

Postar um comentário

Não serão aceitos comentários Anônimos (as)
Comentar somente sobre o assunto
Não faça publicidade (Spam)
Respeitar as opiniões
Palavras de baixo calão nem pense
Comentários sem Perfil não será publicado
Quer Parceria não será por aqui.(Contato no Blog)

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Link - me



Software do Dia: Completo e Grátis

Giveaway of the Day

Suas Férias

PageRank

  ©LAMBARITÁLIA - Todos os direitos reservados.

Template by Dicas Blogger | Topo